Ritorniamo a parlare di sicurezza e di WannaCry il potente Ransoware che ha colpito milioni di persone ed ha letteralmente messo in ginocchio organizzazioni pubbliche e aziende in tutto il mondo. 

Il ransomware WannaCry è un tipo di virus/malware che blocca le macchine che vengono infettate finché non viene "inoculata" una procedura di sblocco a pagamento. Un vero e proprio riscatto elettronico. 

Sugli schermi dei computer presi di mira, che non possono essere riavviati, appare un messaggio che chiede una somma in bitcoin. Per Risolvere il problema e recuperare i file criptati useremo WannaKiwi una versione rivista ed aggiornata di WannaKey, utile tool per decriptare i file infetti da WannaCry su Windows XP. La differenza tra WannaKey e WannaKiwi risiede nella compatibilità di quest’ultimo con Windows 7. 

Ecco un video che mostra nel dettaglio la procedura
L’unico accorgimento che il malcapitato utente possessore di un sistema infettato da WannaCry deve tenere presente è di non riavviare per nessuna ragione il PC una volta infetto ma testare immediatamente WannaKiwi, così da tentare il ripristino dei file senza dover pagare il riscatto