font-the-27-club

Google Authenticator backup - Ecco come recuperare i codici

Stai per cambiare telefono e non vuoi perdere i codici di Google Authenticator? Ecco una semplice guida da seguire prima di formattare il vecchio telefono L’autenticazione a due fattori è uno dei metodi più efficaci per migliorare la sicurezza dei propri account online e dei dati contenuti al loro interno. 

L'Utilizzo di app per generare codici d’accesso offre un grado di sicurezza ancora maggiore rispetto alla ricezione di SMS. Google Authenticator è una applicazione che ti permette di fare esattamente questo, in modo semplice e gratuito su smartphone Android e iOS. Quando dovremo eseguire una autenticazione a due fattori per entrare in un servizio compatibile con Google Authenticator non dovremo far altro che aprire l’app e leggere il token. Ma cosa succede se compriamo un nuovo smartphone? Come recuperare i codici di accesso e come portarli sul nuovo device? 

Come recuperare i codici di Google Authenticator

Per fortuna Google ha previsto una procedura guidata proprio per questo caso, che ti permette di aggiungere un nuovo dispositivo sul quale installare Authenticator e generare i token per le autenticazioni a due fattori. Con la stessa procedura, ovviamente, si rimuove il vecchio smartphone precedentemente utilizzato come secondo fattore di autenticazione. La prima cosa da fare per recuperare i codici di Google Authenticator è installare l’app sul nuovo smartphone Android o iPhone. Subito dopo, dal tuo computer, dovrai visitare la pagina di Google per la verifica a due fattori e fare il login. Authenticator ti dirà quale smartphone stai usando al momento e ti mostrerà un pulsante per cambiare dispositivo. Clicca su “Cambia telefono” e inserisci il numero di telefono dello smartphone che vuoi usare (il tuo nuovo smartphone) e se preferisci ricevere i codici via SMS o tramite telefonata. A questo punto spostati sul tuo nuovo dispositivo e, all’interno dell’app di Authenticator, clicca su “Inizia > Leggi codice a barre“. Ora dovrai usare il nuovo smartphone per leggere il codice a barre che è apparso sullo schermo del computer. Quando vedi comparire il codice a sei cifre sul telefono dopo aver fatto la scansione del bar code, inserisci tale codice nel computer e poi clicca su “Verifica e Salva“. 


Devi ripetere questo procedimento per tutti i servizi che hai scelto di usare con l’autenticazione a due fattori tramite Google Authenticator (ad esempio i login ai tuoi profili Apple, Amazon, Dropbox o Facebook). Ma fai molta attenzione: prima di cancellare l’app di Authenticator dal vecchio telefono devi essere sicuro di aver spostato sul nuovo tutti i profili protetti, altrimenti tali profili verranno bloccati

Posta un commento

0 Commenti