Windows 10 - Come trovare e disabilitare i programmi che rallentano il sistema operativo

Ritorniamo a parlare di Windows 10 , oggi vedremo come trovare e disabilitare tutti quei programmi che rallentano il sistema operativo. 


Prima di continuare vogliamo fare chiarezza su alcuni punti , sebbene da un lato sia sicuro disabilitare la maggior parte dei programmi di avvio, la disabilitazione di programmi importanti potrebbe non essere appropriata 
Segui le istruzioni qui sotto per imparare come velocizzare il processo di avvio di Windows 10 e disabilitare le applicazioni che lo rallentano.

Per eseguire correttamente questa attività dobbiamo accedere al Task Manager di Windows 10 e per fare questo possiamo sceglere una delle seguenti opzioni:

Fare clic+ destro sulla barra delle applicazioni e selezionare Task Manager
Utilizzare la combinazione di tasti Ctrl + Alt + Canc e nel menu espanso selezionare Task Manager
Usa i tasti Windows + X oppure fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e nelle opzioni visualizzate scegliere Task Manager
Usa la combinazione di tasti Windows + R e nella finestra visualizzata eseguire il comando taskmgr e premere Invio o OK.
 Se non viene visualizzata la versione completa di Task Manager, fare clic sul pulsante “Dettagli” per aprire la versione completa.

Vai alla scheda “Avvio” facendo clic su di esso. Come puoi vedere nella figura sottostante, la scheda elenca tutti i programmi caricati da Windows 10.

Per impostazione predefinita, nella scheda Avvio vengono visualizzati il ​​nome del programma, il nome dell’editore, lo stato del programma e l’impatto con cui il programma influisce sull’avvio.

Ti consigliamo di disabilitare i programmi che hanno un impatto di avvio alto o media. E ignorare i programmi con nessuna influenza. Tuttavia, è possibile disabilitare i programmi indesiderati, anche se hanno un basso impatto sul caricamento del sistema.

Per scoprire l’attività del processore e l’attività del disco all’avvio, fare clic con il pulsante destro del mouse su una delle schede, quindi selezionare ” CPU all’avvio” e “Disco I / O all’avvio”.

Se l’attività del processore nel programma è superiore a 300 ms , è opportuno disabilitare il programma (fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare “Disabilita” ) se non si desidera che il programma inizi con Windows 10.

Se non si è sicuri del programma, basta fare clic con il pulsante destro del mouse e quindi fare clic su “Cerca in Internet” per ulteriori informazioni sul programma. Nota: la disattivazione di antivirus e altri programmi di sicurezza non è altamente raccomandata.

Se si commette un errore o si riscontrano altri problemi dopo aver spento il programma, è possibile riaccenderlo facendo clic con il pulsante destro del mouse ( Task Manager → Avvio ), quindi selezionare l’opzione “Abilita” .

In questo modo abbiamo individuato e disattivato i programmi che influenzano l’avvio ottimale di Windows 10.

Posta un commento

0 Commenti