font-the-27-club


Truffe Black Friday - Fate attenzione alle carte di credito

Ritorniamo a parlare di blackfriday e di truffe online , durante il Il Black Friday 2019 è il momento perfetto per gli hacker per rubare i soldi e carte di credito agli utenti e proprio per questo oggi vedremo come prevenire queste truffe e e come possiamo difedenrci



Da diversi anni i nostri pagamenti con carta di credito avvengono sempre di più online: andiamo su un sito di e-commerce, riempiamo il carrello e paghiamo con una delle nostre carte. Senza neanche tirarla fuori dal portafogli. In questo modo evitiamo il pericolo degli “skimmers“, cioè quei dispositivi che riescono a intercettare i dati della nostra carta di credito quando la inseriamo nel Pos. Ma ci esponiamo al rischio del furto di tali dati se li abbiamo registrati sul nostro profilo sul sito e il database del sito viene violato dagli hacker. La prudenza, quindi, suggerisce di non salvare queste informazioni sul sito di e-commerce, di usare metodi di pagamento che aggiungono uno strato di protezione in più (Apple Pay, PayPal o Google Wallet) e di attivare gli avvisi sul cellulare in caso di pagamento con la carta.



Il Juice-jacking nei centri commerciali C’è poi una terza possibile truffa a cui dobbiamo stare attenti: il “Juice-Jacking“. Si tratta di una procedura tramite la quale un hacker può prendere il controllo del nostro smartphone se lo colleghiamo ad un caricatore pubblico, come quelli che sempre più spesso troviamo in aeroporti e shopping center. A dire il vero si tratta di una tecnica poco usata dagli hacker ma, visto che i caricabatteria dei centri commerciali avranno un bel po’ di lavoro da fare durante il Black Friday 2019, rendendo il Juice-Jacking più appetibile per i cybercriminali, il suggerimento migliore è quello di non usarli.

Posta un commento

0 Commenti