Ticker

6/recent/ticker-posts

Header Ads Widget

TECNOLOVEZ-1

A cosa serve la funzione Stanza su WhatsApp

Ritorniamo a parlare di whatsapp ,oggi vogliamo parlarvi della nuova funzione stanza. Vediamo di cosa si tratta e di xome funziona. 


La funzione è pensata per aumentare il limite di utenti che possono partecipare a una videochiamata di gruppo, bloccato finora a otto persone. Utilizzando lo strumento questo limite aumenta fino a 50 persone, ma è necessario utilizzare Facebook Rooms, la piattaforma del social blu creata appositamente per le video conferenze. 

Per accedere a Facebook Rooms, oltre ad avere un link per accedere alla videochiamata, è necessario avere l’app di Messenger o in alternativa un account su Facebook. Come utilizzare la funzione Stanza su WhatsApp

Il funzionamento dello strumento Stanza è molto semplice, anche se bisogna sapere dove gli sviluppatori hanno posizionato la feature

Ecco quali sono i passaggi da eseguire per fare videochiamate su WhatsApp fino a 50 persone

Ci sono due metodi per utilizzare la funzione Stanza. Il primo è aprire WhatsApp, premere sul tab Chiamate e poi di cliccare sull’icona a forma di videocamera presente in basso a destra. In alternativa si può aprire una conversazione e toccare l’icona Allega (a forma di parentesi graffa) e poi su Stanza (per far posto a questo strumento è stato eliminata la Camera). A questo punto, dopo avere selezionato Stanza, apparirà un messaggio sullo schermo che spiega che cosa è lo strumento e come funziona. Bisogna toccare sulla voce “Continua in Messenger” e da questo momento in poi si uscirà da WhatsApp e si accederà a Facebook Messenger e si applicheranno i termini e le pratiche di Facebook. Una volta aperto Facebook Messenger bisognerà toccare su “Crea stanza come (il proprio nome)” e si otterrà un link da condividere con tutte le persone che si vogliono invitare alla videochiamata di gruppo. 

Come ottenere la funzione Stanza su WhatsApp

Il nuovo strumento è già disponibile nell’applicazione. Nel caso in cui non lo riusciate a trovare, è necessario aggiornare l’app. Lo potete fare dal Google Play Store o dall’App Store

Post a comment

0 Comments