Ticker

6/recent/ticker-posts

Header Ads Widget

Web-1

Google Assistente si aggiorna con una nuova interfaccia grafica e maggior sicurezza - Ecco tutte le novità introdotte

Google ha presentato la nuova versione di Google Assistente: più veloce nelle risposte agli utenti, nuova interfaccia grafica e maggior sicurezza 



Non solo smartphone e smart speaker, all’evento Made by Google, l’azienda di Mountain View si è focalizzata molto anche sui servizi offerti agli utenti. In particolar modo su Google Assistente, che nei prossimi mesi riceverà un importante aggiornamento che lo renderà ancora più intelligente e veloce nel rispondere alle richieste dell’utente. 


Sul palco dell’evento Made by Google è stata mostrata una demo con le nuove funzionalità di Google Assistant. A stupire tutti è stata la velocità di risposta dell’assistente personale a qualsiasi tipologia di domanda fatta dall’utente. Il merito è dei nuovi algoritmi di intelligenza artificiale che permettono di dare risposte più veloci e che mirano dritte al punto del problema. Ridisegnata anche l’interfaccia di Google Assistente, sebbene questa novità all’inizio sarà disponibile solo sui Pixel 4 e Pixel 4 XL.

Google Assistente 2.0 arriverà nei prossimi mesi negli Stati Uniti e in Canada, mentre per lo sbarco in Europa (e quindi in Italia) bisognerà aspettare il 2020. 

Google Assistant - Ecco tutte le novità introdotte

Novità importante lato privacy. Tra le nuove funzioni implementate nell’ultima versione di Google Assistant è infatti possibile indicare per quanto tempo i dati personali rimarranno sul nostro account Google, insieme alla possibilità di cancellarli utilizzando un comando vocale. Google ha sviluppato un modo per ridurre le latenze di rete e velocizzare le attività di risposta compattando gli algoritmi del suo assistente per farli funzionare in locale direttamente sullo smartphone.

Lo stesso stratagemma adottato dal gigante di Mountain View per il piccolo smart speaker Nest Mini che, grazie all’utilizzo di uno speciale processore, riesce a svolgere tutte le attività direttamente sul device stesso.

Posta un commento

0 Commenti