Cerchi Liste IPTV Gratis per Vedere Netflix , Sky e DAZN? - Ecco tutto quello che devi sapere


In questo articolo cercheremo di fare chiarezza sull'argomento ’IpTv In tanti ci avete chiesto ma è legale? E, soprattutto, è legale vedere canali TV tramite Internet? 



L’IpTv è un protocollo di rete (l’acronimo sta infatti per Internet Protocol Television) che utilizza internet per mandare in onda trasmissioni televisive, utilizzato da molte reti che trasmettono via web in maniera legale. 

L’IpTv non è una pratica in sé illegale, ma lo è nel momento in cui essa viene utilizzata per bypassare l’abbonamento alle televisioni private, cioè quelle a pagamento. 

Nel caso in cui, invece, l’IpTv venga utilizzato dal legittimo detentore dei diritti di copyright oppure da colui che da questi ha ottenuto il consenso, il suo uso sarà pienamente legittimo.


La Internet Protocol Television , meglio conosciuta come IPTV è un sistema nel quale un servizio di televisione digitale è veicolato tramite connessione a Internet a banda larga.

A differenza delle più comuni e sempre gratuite web tv classiche, le IPTV sono disponibili previo abbonamento, visto che le piattaforme su cui operano queste televisioni sono solitamente collegate a servizi a pagamento , ma non sempre

Per potere usufruire di una IPTV,bisogna disporre di un collegamento internet a banda larga, poiché i contenuti televisivi trasmessi viaggiano in rete e vengono visualizzati sul televisore (ma anche sul computer o su un qualsiasi dispositivo mobile) grazie al collegamento tra un decoder e la linea di rete, sia essa su doppino telefonico o su fibra

Cosa si rischia?

Secondo una recentissima sentenza della Corte di Cassazione ha stabilito che non solo il gestore della tv pirata incorre in reato, ma anche il fruitore del servizio, cioè l’abbonato. Secondo la Suprema Corte, l’utente è ugualmente colpevole del reato di violazione dei diritti d’autore, in quanto approfitta di un servizio che viola apertamente il diritto di copyright. In pratica, l’illecito penale scatta ogni volta che una persona guarda i canali della tv satellitare senza pagarne il canone, indipendentemente dal metodo che si usa. 



La sanzione non è da poco: la legge prevede la reclusione dai sei mesi ai tre anni e una multa dai 2.582 ai 25.822 euro per l’utilizzatore del servizio . Il gestore, invece, rischia fino a quattro anni di carcere e una multa fino a quindicimila euro per la violazione della legge sulla protezione dei diritti d’autore. 

Date un'occhiata al nostro video pubblicato su youtube 

Posta un commento

0 Commenti