font-the-27-club


Microsoft blocca gli aggiornamenti di Windows 10 nel caso utilizzate antivirsu Avast e AVG

Microsoft blocca gli aggiornamenti di Windows 10 nel caso utilizzate antivirsu Avast e AVG. Il tutto, dichiara la casa di Redmond, per motivi di sicurezza 


 Brutta sorpresa per alcuni utenti di Windows 10 che usano gli antivirus di AVG e di Avast, o che hanno dispositivi dotati di scheda di rete Wi-Fi prodotta da Qualcomm: non è più possibile aggiornare il sistema operativo. Microsoft ha introdotto dei blocchi che impediscono, in determinati casi specifici, l’update alle versioni 1903 e 1909 di Windows 10 (cioè il “May Update” e il “November Update“). La stessa Microsoft spiega che si tratta di una limitazione introdotta per ragioni di sicurezza: “Per proteggere la tua esperienza durante l’upgrade, abbiamo applicato una sospensione all’installazione di Windows 10 versione 1903 e 1909 sui device con certe versioni di antivirus Avast e AVG, fino a quando le applicazioni non vengono aggiornate“. Ma di cosa si tratta? Perché Microsoft non permette di aggiornare Windows 10 se hai un antivirus Avast o AVG? E perché anche sui dispositivi con scheda Wi-Fi di Qualcomm? 

Antivirus e Windows 10: chi non può fare l’upgrade Gli aggiornamenti di Windows non sono bloccati su tutti i PC con un antivirus di Avast o di AVG (che dal 2016 sono tra l’altro praticamente uguali, visto che Avast ha comprato AVG). Solo alcune versioni più vecchie causano il blocco: AVG Ultimate 19.5, AVG Internet Security 19.5, AVG Antivirus Ferr 19.5, Avast Premium Security 19.5, Avast Premier 19.5, Avast Internet Security 19.5 e Avast Free Antivirus 19.5. A queste si aggiungono tutte le versioni precedenti alla 19.5 di ognuno di questi prodotti. L’aggiornamento di Windows 10 è bloccato in questi casi per imprecisati motivi di sicurezza. Chiunque abbia uno di questi antivirus, quindi, dovrà prima aggiornarlo ad una versione recente (cosa comunque sempre consigliata) e solo dopo potrà completare l’aggiornamento di Windows 10. 

Windows 10 non si aggiorna se hai il Wi-Fi Qualcomm Un messaggio, ed un blocco degli aggiornamenti di Windows 10, è stato imposto da Microsoft anche nel caso in cui sul dispositivo sia presente un chip Qualcomm per il Wi-Fi con un driver non aggiornato. In questo caso è impossibile persino installare la versione 1809 del sistema operativo (l'”October Update 2018“). In questo caso non ci sono motivi di sicurezza ma di compatibilità: con i vecchi driver e le nuove versioni di Windows l’utente potrebbe sperimentare la perdita del segnale Wi-Fi.

Posta un commento

0 Commenti