font-the-27-club

Nuovo Digitale Terrestre - Ecco come ottenere il rimborso di 50 euro su acquisto decoder e nuova TV

Ritorniamo a parlare del nuovo digitale terrestre , sulla Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il decreto del Bonus TV che permetterà di avere un bonus di 50 euro per l’acquisto di un decoder o per abbattere il costo di un TV per adeguarsi al nuovo standard DVB-T2.



Per avere il bonus dovete avere un ISEE minore di 20mila euro e l’incentivo è di uno per famiglia. Il cambiamento è chiaro, dal 30 giugno 2022 per continuare a vedere i canali TV del digitale terrestre, tutti i dispositivi dovranno essere in grado di ricevere il nuovo segnale DVB-T2 e quindi tutti dovranno attrezzarsi di conseguenza. Per adeguarsi bisognerà comprare o un decoder esterno oppure una TV che sia in grado di ricevere il DVB-T2 e tutte le TV vendute dal 2017 ad oggi hanno obbligatoriamente lo standard già supportato. Per richiedere il bonus, sarà necessario che passino almeno 30 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (avvenuto il 18 novembre) e quindi dal 18 dicembre sarà possibile richiedere il bonus. Dunque fino a poco prima delle vacanze natalizie non potrete comprare il decoder o la TV che “veda” il nuovo standard altrimenti non riceverete il bonus. 


 Ecco come richiedere il Bonus TV per acquisto decoder o TV con DVB-T2 



Lo sconto sarà diretto ed in cassa, ma ovviamente per poter beneficiare dovrete dichiarare di avere un reddito complessivo ISEE è inferiore o pari a 20.000 euro. Se siete tra gli aventi diritto, dovete accedere al sito del Ministero del Lavoro e scaricare il modulo per l’autocertificazione. In fase di acquisto, il negoziante inserirà il codice fiscale per offrirci lo sconto in diretta dopo che avremo mostrato il documento di Identità. Sarà poi il negoziante a recuperare lo sconto sotto forma di credito d’imposta con l’F24 alla prima dichiarazione fiscale utile.

Posta un commento

0 Commenti