font-death-star

Traduci l'articolo

Come ripulire la chiavetta USB dai vecchi dati

Ritorniamo a parlare di chiavette USB e di come ripulira completamente eliminando tutti i vecchi dati ,se Windows rileva la chiavetta ma non riesce a leggere i dati, allora vuol dire che qualcosa nel File System della memoria USB è stato danneggiato. 




obbiamo quindi azzerare tutto e ripartire da zero. Per farlo possiamo usare l’utility “Diskpart” di Windows, che funziona da riga di comando. Dopo aver aperto il prompt dei comandi (eseguendo l’applicazione come amministratore), possiamo digitare “Diskpart” per avviare l’utility e, subito dopo, lanciare il comando “list disk“. 

Ci verranno comunicati tutti i dischi, sia fissi che rimovibili, connessi al PC. Tra di essi ci saranno certamente il nostro hard disk principale (di solito indicato come “Disk 0“) e la chiavetta che abbiamo inserito ma non funziona. A questo punto dobbiamo lanciare il comando “select disk” seguito dal numero assegnato alla chiavetta dal sistema operativo, che avremo letto dalla lista precedente.


Facciamo moltissima attenzione a non selezionare per sbaglio il disco di sistema, o saranno guai perché adesso, tramite il comando “clean” andremo a cancellare tutti i dati presenti. 

A questo punto usciamo dal prompt dei comandi e cerchiamo nella casella di ricerca del menu Start “Gestione disco“. Con questa utility ufficiale di Windows possiamo modificare le partizioni di ogni disco collegato al PC. Selezioniamo la chiavetta, facciamo click destro e poi scegliamo di formattare il disco. 

Potremo scegliere se dividere in due unità la chiavetta o assegnare tutto lo spazio ad una sola partizione.