WhatsApp - Da oggi 1 Gennaio 2020 non verrà più aggiornato su questi dispositivi

Dal 1 gennaio 2020 WhatsApp non verrà più aggiornato sui dispositivi Windows Phone e Windows Mobile. 


Non si tratta certo di un fulmine a ciel sereno: la notizia era stata già anticipata nei mesi precedenti e gli utenti avvertiti per tempo. D’altronde si tratta di due sistemi operativi che la stessa azienda di Redmond ha deciso di non supportare più e che oramai non rientrano nelle strategie future di Microsoft.

Quella di WhatsApp è una decisione normale, nulla di cui preoccuparsi: per concentrare gli sforzi nello sviluppo di nuove funzionalità è normale che si decida di dismettere il supporto per i sistemi operativi più vecchi e utilizzati da pochi utenti. Negli anni passati è capitato lo stesso per i dispositivi Symbian e BlackBerry e sicuramente in futuro capiterà anche per qualche versione più datata di Android e iOS. Anzi, è già fissata la data: dal 1 febbraio 2020 WhatsApp non verrà più aggiornato sugli smartphone con Android 2.3.7 e con iOS 8.

WhatsApp smette di funzionare su milioni di dispositivi
Microsoft non ha avuto molta fortuna nel mondo mobile e il fallimento di Windows Phone e Windows Mobile lo testimoniano. Dopo la fine del supporto della stessa azienda di Redmond, anche WhatsApp ha deciso di mettere fine agli aggiornamenti dell’applicazione per questi due sistemi operativi dal 31 dicembre 2019. Cosa succederà agli utenti che ancora usano WhatsApp su uno smartphone con questo sistema operativo? Molto semplice: non riceverà più gli aggiornamenti che permettono di usare nuove funzioni e chiudere falle di sicurezza. Inoltre, come si legge dalle FAQ di WhatsApp, già dal 1 luglio 2019 l’applicazione non era più disponibile sul Microsoft Store.

Non solo Windows Phone. WhatsApp ha annunciato che smetterà di supportare anche alcune versioni più datate di Android e iOS. Per la precisione Android 2.3.7 (uscito nel 2010) e iOS 8 (uscito nel 2014). Cosa cambia per gli utenti? Molto probabilmente nulla: si tratta di due versioni del sistema operativo oramai poco utilizzate.

Per essere sicuri che il proprio dispositivo è ancora supportato da WhatsApp, ecco uno specchietto riassuntivo


Android con OS 4.0.3 e versioni successive
iPhone con iOS 9 e versioni successive
alcuni telefoni con KaiOS 2.5.1 e versioni successive, inclusi JioPhone e JioPhone 2

Fonte Libero Tecnologia

Posta un commento

0 Commenti