Ritorniamo a parlare di facebook , come già annunciato già da qualche settimana l’applicazione ufficiale di Facebook è stata rimossa dallo Store anche per PC e tablet Windows 10.  



Recentemente l’azienda aveva comunicato ai suoi utenti che l’app sarebbe stata rimossa definitivamente il 28 febbraio e così è stato: l’app è sparita dal Microsoft Store. 

Secondo quanto riportato online da più testate tech , Facebook ha inviato una e-mail agli utenti che utilizzano l”applicazione avvisandoli che “questa app smetterà di funzionare venerdì 28 febbraio 2020. Puoi comunque accedere a tutti i tuoi amici e alle funzionalità preferite di Facebook accedendo tramite il tuo browser su www.facebook.com. Per la migliore esperienza, assicurati di utilizzare la versione più recente dei browser supportati, incluso il nuovo Microsoft Edge“. 

Dopo alcune email circolate nelle scorse settimane che volevano la fine del supporto il 28 febbraio, le app di Facebook stabile e beta sono state rimosse dal Microsoft Store senza alcun avviso particolare. 

Ci teniamo a precisare che per chi le ha già installate queste ultime continuano a funzionare ma non è più possibile effettuarne il download, lasciando come unica alternativa l’accesso tramite browser. 


La scelta di Facebook si inserisce in un contesto molto difficile per il Microsoft Store: questo negozio online di app non ha mai realmente sfondato tra gli utenti perché, a dirla tutta, non hanno sfondato le applicazioni stesse. Oggi gran parte dell’uso di un computer con Windows 10 passa dal browser, anche se c’è di sicuro una app dedicata per fare le stesse cose al di fuori di un software di navigazione online. Eppure gli utenti preferiscono ancora il browser e, così, anche le tanto decantate app Universal Web Platform si sono rivelate un fallimento. 

Post a Comment

Nuova Vecchia