Ritorniamo a parlare di truffe online , nelle ultime ore sta dilagando l'ennesima truffa via sms con il seguente messaggio “Si richiede di versare 2 euro per sbloccare un pacco in spedizione inserendo tutti i dati della carta di credito”. 


Inizia così l’SMS che sta arrivando sul dispositivo di tantissimi utenti. Come al solito la creatività e l’operatività dei criminali non conosce pause e la polizia postale torna a mettere tutti in guardia contro l’ennesimo tentativo di truffa. “Raccomandiamo sempre di non cliccare sui link indicati nei messaggi – affermano dalla polizia postale – e di non inserire mai i propri dati personali a maggior ragione i dati delle nostre carte di credito”.

I truffatori stanno sfruttando proprio questa fase particolare per far credere alle persone che il loro pacco è bloccato e che bisogna pagare 2 euro per sbloccare la situazione. Questo tipo di truffa ha un nome ben preciso: smishing. E negli ultimi anni sta crescendo sempre di più, soprattutto a causa del maggior utilizzo dei servizi online, come appunto gli acquisti sui siti di e-commerce.