Windows 10 - Come recuperare i file cancellati per errore


Ritorniamo a parlare di Windows 10 , da pochi giorni Microsoft ha rilasciato il tool gratuito Windows File Recovery che permette di recuperare i file cancellati per errore dal PC. 
Vediamo insieme di cosa si
tratta e come funziona.

Da come si evince dal nome , è uno strumento per recuperare file accidentalmente cancellati dal disco (sia esso un disco tradizionale o anche un SSD). Windows File Recovery può provare a recuperare file anche da memorie esterne, è compatibile con il May Update di Windows 10 e non è uno strumento per tutti, nonostante sia distribuito gratuitamente: si usa da linea di comando, ha diverse opzioni avanzate ed è il classico strumento che farà felici i tecnici informatici e manderà in confusione l’utente medio. Se abbiamo cancellato qualche file importante per sbaglio, però, adesso c’è un tool gratuito di Microsoft per provare a ripristinarlo che può essere usato da chi ci fa assistenza, anche remota.

Ecco come funziona Windows File Recovery

Dopo aver installato l’app dallo store di Microsoft potremo usare dal prompt il nuovo comando “winfr“, che sta appunto per Windows File Recovery. È possibile recuperare file con estensione JPEG, PDF, PNG, MPEG, tutti i file di Microsoft Office, MP3, MP4, ZIP e altri ancora. Gran parte dei file che usiamo quotidianamente, quindi, sono recuperabili. Winfr funziona su file system NTFS, FAT, exFAT e ReFS (quest’ultimo è una estensione di NTFS per le workstation e i server).

Posta un commento

Lascia un commento (0)

Nuova Vecchia