WhatsApp - Nuova funzione che permette di inviare messaggi che si autodistruggono dopo sette giorni

Ritorniamo a parlare di whatsapp , nelle ultime ore è stata annunciato l'arrivo di una nuova funzione che permetterà di inviare messaggi che si autodistruggono dopo sette giorni. Come funziona Potrebbe essere l’inizio di un nuovo percorso per WhatsApp. 


Come abbiamo scritto lo scorso giorno e come è stato rivelato anche da altre fonti, gli sviluppatori stanno lavorando a una nuova funzionalità molto interessante: i messaggi che si autodistruggono dopo sette giorni. Non è esattamente la funzione che tutti aspettavano, ossia la possibilità di inviare dei messaggi a tempo che si auto eliminano dopo pochi secondi, ma si tratta comunque di un primo passo verso un nuovo strumento che potrebbe cambiare per sempre l’applicazione. 



I messaggi che si autodistruggono sono già presenti su altre piattaforme di messaggistica e gli utenti ne fanno un grande utilizzo. WhatsApp, come capita spesso, è in forte ritardo su questa funzionalità, ma da ottobre dello scorso anno sta lavorando alacremente per rilasciarla nel più breve tempo possibile. Il lockdown e lo scoppio della pandemia hanno rallentato i lavori, costringendo gli sviluppatori a focalizzarsi su altre necessità (come l’aumento del limite dei partecipanti alle videochiamate, passato da quattro a otto), ma ora si sono ributtati a capofitto sullo strumento che permette di cancellare in automatico i messaggi. 

Come funzionano i messaggi che si autodistruggono 

Stiamo parlando tuttora di una funzionalità che non ha fatto nemmeno il suo debutto ufficiale sulla versione beta, ma che è stata rivelata solamente tramite le anticipazioni date dai ragazzi di WaBetaInfo. Dalle informazioni a nostra disposizione, possiamo dire che WhatsApp sta lavorando a uno strumento che permetterà di cancellare automaticamente i messaggi dalle chat, ma solamente dopo sette giorni dal loro invio.



E non è chiaro se la funzione sarà disponibile solo per i gruppi o anche per le chat “one to one“. Inizialmente, infatti, lo strumento era pensato per i gruppi per dare la possibilità agli amministratori di fare pulizia dei messaggi più vecchi, soprattutto in quelli molto numerosi. Dopo erano uscite delle immagini che mostravano la funzione anche nelle chat singole, ma non ci sono mai state conferme ufficiali. L’ipotesi più probabile è che inizialmente sia disponibile solo come opzione all’interno dei gruppi WhatsApp e messa a disposizione degli amministratori per fare un po’ di pulizia. Le ultime immagini che sono state pubblicate da WaBetaInfo mostrano l’opzione “Expiring messages” all’interno delle impostazioni della chat con la possibilità di eliminare i messaggi dopo sette giorni dall’invio- Chi si aspettava la possibilità di inviare messaggi che si autodistruggono dopo pochi secondi dalla ricezione e lettura resterà deluso, ma non è detto che WhatsApp in futuro la implementi. 

Quando arrivano i messaggi che si autodistruggono su WhatsApp 

Non c’è una data per l’arrivo della nuova funzione. WhatsApp sta ancora lavorando in modo da rilasciarla il prima possibile, ma non è ancora arrivata nemmeno nella versione beta. L’ipotesi più probabile è che veda la luce nel 2021

Posta un commento

0 Commenti