Ticker

6/recent/ticker-posts

Header Ads Widget

TECNOLOVEZ-1

5 funzioni nascoste di iOS 14

Ritorniamo a parlare di aplle , in questo articolo abbiamo raccolto 4 funzioni nascoste di iOs che forse ancora non conosci.

Con iOS 14, il più recente sistema operativo per iPhone, Apple ha introdotto decine di nuove opzioni e funzioni che si annidano all’interno delle app e delle applicazioni di sistema. In molti casi le nuove funzionalità sono abilitate in automatico sul sistema dopo l’aggiornamento, mentre in molti altri casi richiedono un’azione da parte dell’utente per essere attivate, con il rischio che rimangano nascoste e ignorate in qualche meandro delle Impostazioni o dell’interfaccia di sistema. Fra le tantissime novità di iOS 14 ne abbiamo scelte cinque che secondo noi meritano di essere scoperte ed utilizzate da tutti, perché migliorano l’esperienza d’uso generale dell’iPhone e di iOS.

Doppio o triplo tap sul retro

iOS 14 è in grado di riconoscere un doppio o triplo tocco effettuato con il dito sulla scocca posteriore dello smartphone. All’azione possono essere associate un’ampia gamma di operazioni, come l’attivazione di Siri, l’apertura del campo di ricerca Spotlight, o la cattura dello schermo. In alternativa al doppio o triplo tocco si può assegnare un Comando Rapido per attivare di conseguenza qualsiasi app o serie di azioni programmate sull’iPhone (come l’apertura di un’app o una routine per la domotica). 

Per attivare il tocco posteriore e assegnare le azioni basta andare su Impostazioni > Accessibilità > Tocco > Tocco Posteriore.

Nascondere l’album Nascosti

Già dalle precedenti versioni del sistema, iOS permette di nascondere le foto più private dal feed principale dell’app foto. Gli scatti da progettare finiscono tutti in un album chiamato “Nascosti”, che però fino ad iOS 13 era fin troppo facile da trovare, visto che lo si poteva vedere elencato insieme a tutti gli altri album presenti sul dispositivo. Con iOS 14 Apple ha però introdotto una nuova opzione che permette di nascondere a sua volta anche l’album Nascosti, che non sarà così in alcun modo visibile nell’app foto. Per accedere di nuovo alle immagini secretate bisogna tornare nelle Impostazioni e attivare di nuovo la visualizzazione dell’album. 

L’opzione da attivare o disattivare si trova qui: Impostazioni > Foto > Album Nascosti.

Traduci e l’analisi della frase

Con iOS 14 Apple ha introdotto su iPhone l’app “Traduci”, concorrente diretto di Google Traduttore. L’applicazione si può usare per tradurre dall’italiano molte altre lingue, ma è utile anche per chi vuole migliorare la propria conoscenza della grammatica inglese (o italiana). Una volta inserita una frase da tradurre, l’app permette di analizzare la traduzione o il testo originale parola per parola. Basta fare tap su un termine specifico per ottenere, subito sotto, la descrizione del vocabolo, le indicazioni fonetiche e i vari significati.

Nascondere le app scaricate

iOS 14 introduce un nuovo modo di organizzare le applicazioni nel sistema: la Libreria App (App Library). Vi si può accedere scorrendo fino all’ultima schermata sulla destra dalla Schermata Home. La Libreria App, oltre a creare raccolte automatiche dei programmi installati, può anche essere selezionata come destinazione automatica delle nuove app scaricate dall’App Store. 

L’opzione da attivare si trova in Impostazioni > Schermata Home > Solo Libreria App, sotto il menu “NUOVE APP SCARICATE”. 

Una volta completato il download le nuove applicazioni saranno subito disponibili nella cartella “Aggiunte da poco” della libreria app.

ll campo di ricerca delle emoji

Questa è una di quelle funzioni che fa dire a voce alta “finalmente”. Quando su iOS 14 si passa alla tastiera Emoji in un qualsiasi campo di testo, in alto appare un campo di ricerca che velocizza la selezione dei pittogrammi. Basta scrivere una parola chiave, come cibo, torta, auguri, amore, odio per accedere rapidamente a una lista di faccine. È molto più semplice che scorrere la raccolta di tutte le centinaia di Emoji disponibili su iPhone.

Post a comment

0 Comments