Come verificare se la tua TV supporta il nuovo segnale del digitale terrestre DVB-T2 HVEC

Come verificare se la tua TV supporta il nuovo segnale del digitale terrestre DVB-T2 HVEC

Ritorniamo a parlare del  , da oggi 03 marzo 2020 è iniziato ufficialmente lo switch off sul tutto il territorio italiano, in questo articolo vedremo come fare per  verificare se la tua TV supporta il nuovo segnale del digitale terrestre DVB-T2 HVEC.

l passaggio al nuovo segnale DVB-T2 per il digitale terrestre comporta un grande passo in avanti per il settore televisivo italiano. La nuova tecnologia cambia profondamente l’approccio: qualità migliore, una risoluzione più elevata per i contenuti e soprattutto un nuovo standard di codifica per la compressione video.


HEVC è l’acronimo di High Efficiency Video Coding (codec video ad alta efficienza, in italiano) e indica uno standard per la compressione dei contenuti video. Per poter trasmettere un filmato su un televisore è necessario trasformarlo in un flusso di dati digitali.

Il compito del codec è proprio questo: trasformare un qualsiasi video in un contenuto digitale, in modo che un PC o un qualsiasi altro apparecchio possa riprodurlo. Lo standard HEVC, definito anche H.265, è uno dei più recenti e permette la riproduzione dei contenuti fino a una risoluzione 8K. Per questo motivo è stato scelto per il nuovo digitale terrestre di seconda generazione. 

Per verificare se la vostra tv o il decoder supportano l’alta definizione (Mpeg 4) sarà sufficiente andare su uno di questi canali:

  • 501 per Raiuno HD
  • 505 per Canale 5 HD
  • 507 per LA7 HD

Ci teniamo a precisarvi, che prima di farlo occorre risintonizzare l’apparecchio televisivo o il decoder. 

Se una volta effettuata la risintonizzazione, nessuno dei canali 501, 505 o 507 sarà visibile, vorrà dire che non disponete di una tv o di un decoder compatibile con le nuove codifiche. 

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.