Type Here to Get Search Results !

Amazon Prime - Aumenta il costo dell’abbonamento dal 15 settembre 2022

Il colosso americano Amazon, nella giornata di ieri ha annunciato l'aumento del costo dell'abbonamento di amazon prime.


Per chi non ne fosse a conoscenza, Prime è il servizio a pagamento che consente all’utente Amazon di ottenere spedizioni gratuite con consegna in 1 giorno lavorativo su oltre 2 milioni di prodotti, e in 2 o 3 giorni su molti altri, streaming musicale su Amazon Music, streaming di film e serie TV con Prime Video, Prime Gaming (Twitch) e molto altro ancora.

Questo aumento non è andato giù a tantissimi utenti , ma la modifica ai prezzi non riguarda soltanto l'Italia ma tutti i principali mercati europei. In Germania, secondo principale mercato dopo gli Usa, il prezzo dell'abbonamento annuale è cresciuto del 30% a 89,90 euro, i consumatori britannici pagheranno invece il 20% fino a 95 sterline (circa 115 euro), per la Francia salirà da 49 a 69 euro mentre in Spagna crerscerà da 36 a 49,90 euro come in Italia.

Il prezzo dell'abbonamento Prime di Amazon sale da 36 a 49,90 euro l'anno. Lo comunica Amazon in una lettera agli abbonati scrivendo che il prezzo cambia dal 15 settembre 2022.

- Quanto costerà l'abbonamento dal 15 settembre 2022

La crescita del prezzo dell’abbonamento sarà applicato a tutte le tariffe, sia mensili che annuali, sia ai classici abbonamenti Prime che a quelli Prime Student e sarà così composto:

  • l'abbonamento annuale Prime passerà da 36 euro a 49,90 euro
  • l’abbonamento mensile Prime da 3,99 euro a 4,99 euro
  • l’abbonamento annuale Prime Student da 18 euro a 24,95 euro
  • l’abbonamento mensile Prime Student da 1,99 euro a 2,49 euro

Per chi intende abbonarsi prima del 15 settembre ed usufruire di tutti i servizi Amazon (Prime Video incluso), è chiaro il costo sarà ancora quello attuale (36€ se sceglie l’abbonamento annuale, 3,99 se mensile), dopo di che l’utente sarà inevitabilmente coinvolto nei nuovi costi.

In molti si stanno chiedendo perchè questo aumento improvviso, la stessa amazon ha dichiarato, che la modifica al prezzo è dovuta all’aumento generale dei costi dovuti all’inflazione, ovvero da circostanze esterne fuori dal controllo di Amazon. Il tutto, comunque, è (chiaramente) in conformità con la clausola 5 dei Termini e Condizioni di Amazon Prime.

- Il testo completo della mail di Amazon Prime con l’annuncio dell’aumento

“Gentile cliente Prime, a partire dal 15 settembre 2022 il prezzo dell'abbonamento Prime mensile aumenterà da 3,99€ a 4,99€ al mese e il prezzo dell'abbonamento Prime annuale aumenterà da 36,00€ a 49,90€ all'anno. La nuova tariffa si applicherà ai rinnovi a partire dal 15 settembre 2022 incluso. Puoi verificare la tua prossima data di rinnovo, modificare o cancellare il tuo abbonamento visitando il tuo account”, si legge nella mail inviata agli abbonati. “Questa modifica – spiega il messaggio – è realizzata sulla base di, e in conformità con, la Clausola 5 dei Termini e Condizioni Amazon Prime. Le ragioni di questa modifica sono relative a un aumento generale e sostanziale dei costi complessivi dovuti all'inflazione, che incide sui costi specifici del servizio Amazon Prime in Italia e si basano su circostanze esterne, fuori dal nostro controllo”. Nella mail, poi, si ricorda che “è la prima volta che modifichiamo il prezzo di Prime in Italia dal 2018” mentre nel frattempo l’offerta - che comprende film, serie tv, alcuni eventi sportivi, spedizioni veloci, offerte, ebook e musica - si è ampliata. "Continueremo a impegnarci per migliorare il servizio di Amazon Prime per i nostri clienti", assicura l'azienda in una nota. L’aumento riguarda anche l'abbonamento Prime Student: quello annuale passerà da 18 euro a 24,95 euro, quello mensile da 1,99 euro a 2,49 euro.

Tags

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.

Top Post Ad

Below Post Ad