Type Here to Get Search Results !

Recent

Come scegliere il miglior canale Wi-Fi e migliorare la connessione

Ritorniamo a parlare di wifi, in questo articolo vedremo come fare per andare a migliorare la connessione internet andando a scegliere il miglior canale wifi sul nostro ruoter.

Prima di continuare cerchiamo di fare chiarezza sull'argomento, vediamo come funzionano i canali Wi-Fi e come vengono assegnati i dispositivi e quali sono i fattori da prendere in considerazione.

I canali Wi-Fi sono numerati da 1 a 11 per la banda a 2,4 GHz e da 36 a 165 per la banda a 5 GHz. 802.11n e 802.11ac utilizzano i canali a 5 GHz, mentre 802.11b e 802.11 g utilizzano i canali a 2,4 GHz. 

Inoltre i canali Wi-Fi sono separati in gruppi da 5 MHz e la larghezza di banda di ciascun canale è 20 MHz. Ad esempio, il canale 1 è sulla frequenza di 2,412 GHz e il canale 2 è a 2,417 GHz.

I dispositivi wireless vengono assegnati a un canale specifico quando si connettono a una rete Wi-Fi. Il numero del canale determina la frequenza (larghezza di banda) su cui viene trasmesso il segnale wireless. 

Ma non tutti i canali sono compatibili tra loro, quindi i dispositivi devono essere sintonizzati sullo stesso canale per comunicare.

In generale, i dispositivi di casa e ufficio utilizzano i canali 1, 6 e 11. Questo perché questi canali non sono separati dallo stesso numero di canali vicini, ovvero non si sovrappongono, il che riduce la possibilità di interferenza tra i dispositivi.

Ci sono un paio di fattori da considerare quando si seleziona il miglior canale Wi-Fi:

Larghezza di banda - Si riferisce al numero di dati che possono essere trasmessi sul canale al secondo. Maggiore è la larghezza di banda, migliore è la qualità della connessione.

Signal Strength – Si riferisce alla potenza del segnale che il dispositivo sta ricevendo. Maggiore è la potenza del segnale, meglio è. Molti router indicano la potenza del segnale di ciascun canale, tipicamente misurata in milliwatt decibel (dBm).

Larghezza di banda e potenza del segnale sono i due fattori principali da considerare quando si seleziona il canale Wi-Fi giusto. Tuttavia, ci sono anche altri fattori da considerare. Ecco alcuni suggerimenti aggiuntivi:

- Utilizza uno strumento di analisi Wi-Fi

Esistono diversi strumenti di analisi Wi-Fi disponibili online e negli app store mobili. Questi strumenti ci consentono di analizzare lo spettro Wi-Fi e vedere quali canali vengono utilizzati da altri dispositivi . 

Se il tuo router supporta la frequenza di 5 GHz, usalo. La frequenza a 5 GHz offre una velocità maggiore e minori interferenze rispetto alla frequenza a 2,4 GHz. 

Pertanto, è ideale per dispositivi che richiedono una connessione veloce e affidabile, come computer o televisori. 

Ci teniamo a ricordarvi che la copertura della connessione 5 GHz è più limitata della copertura a 2,4 GHz, quindi potresti non essere in grado di utilizzarla in tutte le parti della tua casa.

- Seleziona il canale meno utilizzato

La maggior parte dei router Wi-Fi è impostata in fabbrica per utilizzare il canale 6. Tuttavia, questo canale potrebbe non essere il migliore per il tuo dispositivo. 

- Attiva il filtro MAC

Il filtro MAC è una funzione di sicurezza presente sulla maggior parte dei router Wi-Fi. Questa funzione consente solo ai dispositivi con un indirizzo MAC specifico di connettersi alla rete . Questo è utile se vuoi assicurarti che solo i dispositivi che usi si connettano alla tua rete. Per abilitare il filtraggio MAC, dovrai inserire gli indirizzi MAC di tutti i dispositivi che desideri connettere alla tua rete.

Questo non è un fattore primario da considerare quando si sceglie un canale Wi-Fi, ma impedirà ai vicini di dirottare la rete wireless a tua insaputa e di abbassare la qualità della tua connessione. 

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.

Top Post Ad

Below Post Ad