Hot Posts

6/recent/ticker-posts

Windows 11 KB5023778 e KB5023774 - Disponibile un secondo aggiornamento cumulativo di marzo 2023

Ritorniamo a parlare di windows 11 , da poche ore è stato rilasciato un nuovo aggiornamento cumulativo per Windows 11. 

Microsoft ha infatti appena rilasciato l’aggiornamento cumulativo per la nuova versione pubblica del suo sistema operativo.  

L’aggiornamento cumulativo, scaricabile da tutti gli utenti di Windows 11 22H2 e 21H2, prende il nome di KB5023778 e KB5023774 portando con sé ulteriori correttivi, miglioramenti della stabilità, della sicurezza e dell’esperienza di aggiornamento a Windows 11.

Elenco correzioni e miglioramenti Windows 11 Build 22621.1485

Questo aggiornamento introduce le notifiche per gli account Microsoft nel menu Start. Questo è disponibile solo per un piccolo pubblico in questo momento. 

Verrà implementato in modo più ampio nei prossimi mesi. Alcuni dispositivi potrebbero notare trattamenti visivi diversi man mano che raccogliamo feedback. Vedere l’esempio seguente.

La casella di ricerca sulla barra delle applicazioni sarà più chiara quando imposti Windows su una modalità colore personalizzata. Ciò si verificherà quando imposti la modalità Windows su scuro e la modalità app su chiaro in Impostazioni > Personalizzazione > Colori.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa la casella combinata Blocco note in Impostazioni. Non riesce a mostrare tutte le opzioni disponibili.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa Microsoft PowerPoint. Smette di rispondere. Ciò si verifica quando si utilizzano gli strumenti di accessibilità.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa l’Assistente vocale Microsoft. Non riesce a leggere gli elementi negli elenchi a discesa in Microsoft Excel.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa le stampanti USB. Il sistema li classifica come dispositivi multimediali anche se non lo sono.

Nuovo! Questo aggiornamento aggiunge molte nuove funzionalità e miglioramenti a Microsoft Defender per endpoint. Per altre informazioni, vedere Microsoft Defender per endpoint.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa le impostazioni dei criteri di complessità per i PIN. Sono ignorati.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa l’icona delle credenziali del PIN di Fast Identity Online 2.0 (FIDO2). Non viene visualizzato nella schermata delle credenziali di un monitor esterno. Ciò si verifica quando quel monitor è collegato a un laptop chiuso.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa un volume condiviso in cluster (CSV). Il CSV non riesce a essere online. Ciò si verifica se si abilitano le protezioni gestite da CSV locale e BitLocker e il sistema ha ruotato di recente le chiavi di BitLocker.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa Utenti e computer di Active Directory. Smette di rispondere. Ciò si verifica quando si utilizza la visualizzazione TaskPad per abilitare o disabilitare molti oggetti contemporaneamente.

L’aggiornamento risolve un problema che interessa il servizio di chiamata di procedura remota (rpcss.exe). Il problema potrebbe causare una race condition tra DCOM (Distributed Component Object Model) e il mapper di endpoint RPC (Remote Procedure Call) di Microsoft.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa Microsoft PowerPoint. Smette di rispondere sul desktop virtuale di Azure. Ciò si verifica durante l’utilizzo delle funzionalità Think-Cell.

Questo aggiornamento risolve un problema che riguarda Windows Search. La ricerca di Windows non riesce all’interno delle immagini del contenitore di Windows.

Questo aggiornamento interessa l’Editor criteri di gruppo. Aggiunge Transport Layer Security (TLS) 1.3 all’elenco dei protocolli che è possibile impostare.

Questo aggiornamento interessa la Repubblica araba d’Egitto. L’aggiornamento supporta l’ordine di modifica dell’ora legale del governo per il 2023.

Questo aggiornamento interessa jscript9Legacy.dll. Aggiunge ITracker e ITrackingService per impedire a MHTML di non rispondere.

Questo aggiornamento risolve un problema che riguarda Microsoft HTML Application Host (HTA). Questo problema blocca l’esecuzione di codice che utilizza Microsoft HTA. Ciò si verifica quando si attiva la modalità applicata UMCI (User Mode Code Integrity) di Windows Defender Application Control (WDAC).

Questo aggiornamento interessa la console Gestione criteri di gruppo. Risolve un errore di scripting nella finestra Preferenze Criteri di gruppo.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa il client Windows Remote Management (WinRM). Il client restituisce uno stato di errore del server HTTP (500). Questo errore si verifica quando esegue un processo di trasferimento nel servizio migrazione archiviazione.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa la configurazione dello stato desiderato. Perde le opzioni precedentemente configurate. Ciò si verifica se manca metaconfig.mof.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa l’opzione DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) 119 – Opzione di ricerca del dominio. Il problema ti impedisce di utilizzare un elenco di ricerca dei suffissi DNS specifico per la connessione.

Questo aggiornamento risolve un problema raro che potrebbe causare il valore nullo di una destinazione di input. Questo problema potrebbe verificarsi quando si tenta di convertire un punto fisico in un punto logico durante l’hit testing. Per questo motivo, il computer genera un errore irreversibile.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa il certificato SCEP (Simple Certificate Enrollment Protocol). Il sistema segnala alcune installazioni di certificati SCEP come non riuscite. Invece, il sistema dovrebbe segnalarli come in sospeso.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa la nuova API di Windows Runtime (WinRT). Questo problema impedisce a un’applicazione di richiedere informazioni sulla posizione utilizzando MBIM2.0+.

Questo aggiornamento risolve un problema noto che interessa i profili dei dispositivi Kiosk. Se hai abilitato l’accesso automatico, potrebbe non funzionare. Dopo che Autopilot ha completato il provisioning, questi dispositivi rimangono nella schermata delle credenziali. Questo problema si verifica dopo l’installazione degli aggiornamenti datati 10 gennaio 2023 e successivi.

Elenco correzioni e miglioramenti Windows 11 Build 22000.1761

Nuovo! Questo aggiornamento migliora l’esperienza della casella di ricerca sulla barra delle applicazioni. Mentre digiti nella casella di ricerca, i risultati della ricerca ora vengono visualizzati nella casella a comparsa di ricerca. Puoi anche modificare l’esperienza di ricerca che desideri per la barra delle applicazioni andando su Impostazioni > Personalizzazione > Barra delle applicazioni. Per i clienti commerciali, questo aggiornamento aggiunge un nuovo criterio per gli amministratori IT per gestire la modalità di visualizzazione della casella di ricerca sulla barra delle applicazioni nell’organizzazione. Per ulteriori informazioni, vedi Personalizzazione della ricerca sulla barra delle applicazioni di Windows 11.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa la casella Blocco note in Impostazioni. Non riesce a mostrare tutte le opzioni disponibili.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa Microsoft PowerPoint. Smette di rispondere. Ciò si verifica quando si utilizzano gli strumenti di accessibilità.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa le stampanti USB. Il sistema li classifica come dispositivi multimediali anche se non lo sono.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa gli abbonati Xbox. Se acquisti un abbonamento Xbox utilizzando l’opzione “Riscatta codice”, la scheda dell’abbonamento Xbox non viene visualizzata nella pagina Impostazioni Account. Ciò si verifica quando la fatturazione ricorrente è disattivata.

Questo aggiornamento risolve un problema che riguarda la riga di comando. Non riesce quando si impostano le impostazioni locali del sistema su giapponese e cmd.exe è configurato in modalità legacy.

L’aggiornamento risolve un problema che interessa il servizio di chiamata di procedura remota (rpcss.exe). Il problema potrebbe causare una race condition tra DCOM (Distributed Component Object Model) e il mapper di endpoint RPC (Remote Procedure Call) di Microsoft.

Questo aggiornamento influisce sull’URI ms-appinstaller. Ora funziona con il criterio DesktopAppInstaller.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa Microsoft PowerPoint. Smette di funzionare su Azure Virtual Desktop (AVD). Ciò si verifica quando si utilizza Visual Basic, Applications Edition (VBA).

Questo aggiornamento risolve un problema che riguarda Windows Search. La ricerca di Windows non riesce all’interno delle immagini del contenitore di Windows.

Questo aggiornamento risolve un problema che riguarda Microsoft HTML Application Host (HTA). Questo problema blocca l’esecuzione di codice che utilizza Microsoft HTA. Ciò si verifica quando si attiva la modalità applicata UMCI (User Mode Code Integrity) di Windows Defender Application Control (WDAC).

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa la configurazione dello stato desiderato. Perde le opzioni precedentemente configurate. Ciò si verifica se manca metaconfig.mof.

Questo aggiornamento risolve i problemi di compatibilità che interessano alcune stampanti. Queste stampanti utilizzano i driver della stampante GDI (Graphical Device Interface) di Windows. Questi driver non aderiscono completamente alle specifiche GDI.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa il certificato SCEP (Simple Certificate Enrollment Protocol). Il sistema segnala alcune installazioni di certificati SCEP come non riuscite. Invece, il sistema dovrebbe segnalarli come in sospeso.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa la nuova API di Windows Runtime (WinRT). Questo problema impedisce a un’applicazione di richiedere informazioni sulla posizione utilizzando MBIM2.0+.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa l’icona delle credenziali del PIN di Fast Identity Online 2.0 (FIDO2). Non viene visualizzato nella schermata delle credenziali di un monitor esterno. Ciò si verifica quando quel monitor è collegato a un laptop chiuso.

Questo aggiornamento interessa l’oggetto Criteri di gruppo (GPO) “Imposta un file di configurazione delle associazioni predefinite”. Ora puoi usarlo per creare un’estensione per applicazioni specifiche.

Questo aggiornamento risolve un problema che interessa il gestore dell’account SharedPC. Non può eliminare più account durante la pulizia.

Questo aggiornamento risolve un problema che potrebbe interessare lsass.exe. Potrebbe smettere di rispondere. Ciò si verifica quando invia una query LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) a un controller di dominio che dispone di un filtro LDAP molto grande.

Posta un commento

0 Commenti