font-the-27-club


Firefox: in arrivo una versione premium a pagamento con servizi dedicati ai sottoscrittori

Ritorniamo a parlare di browser e di firefox in una recente intervista il CEO di Mozilla, Chris Beard, ha confermato la futura introduzione di un modello di sottoscrizioni mensili per il Panda Rosso. 



Verrà infatti data la possibilità agli utenti di sottoscrivere un forma di “abbonamento” per poter accedere a delle funzionalità “premium” di Firefox, come ad esempio un servizio VPN (probabilmente senza limiti di traffico o con traffico e banda elevati) e spazio sicuro per lo storage dei contenuti.


Il CEO del panda rosso ha voluto sottolineare che le attuali feature di Firefox rimarranno sempre disponibili gratuitamente per tutti gli utenti. La versione premium del Panda Rosso si limiterà infatti a dare accesso a dei servizi addizionali, inoltre non saranno implementate funzionalità speciali o accessibili soltanto pagando l’abbonamento mensile.

Questo nuovo sistema sarà reso operativo entro ottobre 2019. Mozilla non è la prima azienda che sceglie di supportarsi tramite questo modello di business, infatti diversi progetti open source basano il proprio sostentamento sulle donazioni volontarie e periodiche degli utenti.

Le strategie commerciali basati sulle sottoscrizioni mensili sono sempre più diffuse in Rete e sostanzialmente permettono ad aziende e privati (come per esempio gli YouTuber tramite Patreon) di poter vivere senza dipendere interamente dagli introiti pubblicitari o dalle sponsorship occasionali con altre società.

Di recente anche Github ha reso disponibile agli utenti un servizio simile, chiamato GitHub Sponsors, che permette appunto agli utenti della piattaforma di code sharing di supportare attivamente un determinato progetto sotto licenze libera e aperta, premiandolo con un abbonamento mensile.

Via Zdnet 

Posta un commento

0 Commenti