Poste Italiane Sito e Applicazioni in down - Ecco cosa è successo

Ritorniamo a parlare di malfunzionamenti online , come segnalato da molti utenti, dalle 8:00 di lunedì 9 dicembre è impossibile svolgere tutte le operazioni che richiedono l’autenticazione tramite app. In altri casi, si verifica un errore durante la procedura di log in 



A partire dalle 8:00 di oggi, lunedì 9 dicembre, numerosi utenti hanno segnalato dei problemi col sito di Poste Italiane e con l’applicazione di Banco Posta e PostePay. In particolare, su Twitter e sul sito downdetector.it sono in molti a lamentarsi dell’impossibilità di svolgere ogni operazione che richiede l’autenticazione in app. Quando si prova a inserire il codice di sicurezza per la richiesta di accesso al proprio account viene visualizzato un errore generico: “Verifica non riuscita. L’operazione di verifica della tua identità non è andata a buon fine. Ti invitiamo a riprovare”. Altri utenti non riescono nemmeno a effettuare il log in e visualizzano il codice di errore “ERR-0”. 



La mappa presente su downdetector.it indica che i malfunzionamenti sono diffusi in tutta Italia. I malfunzionamenti sono gli stessi per ogni browser e non dipendono dal sistema operativo presente nel proprio smartphone: utilizzare un iPhone o un dispositivo con Android non fa alcuna differenza. Alcuni utenti hanno provato a effettuare più volte l’operazione di log in, senza ricavarne alcun beneficio. Su Twitter, l’account ufficiale di Poste Italiane ha confermato la presenza di vari malfunzionamenti su sito e app, si è scusato per il disagio e ha dichiarato che le anomalie segnalate dagli utenti sono in corso di analisi e di risoluzione. Un precedente Non è la prima volta in cui il sito e l’applicazione di Poste Italiane non funzionano correttamente. 



Anche lo scorso 15 novembre si sono verificati dei problemi simili: in quel caso sono stati prontamente risolti dai tecnici nel giro di poche ore. I malfunzionamenti impedivano agli utenti di svolgere operazioni come i pagamenti online, la verifica del loro saldo, le ricariche PostePay e, in alcuni casi, persino i prelievi dagli sportelli Bancoposta. L’accesso al profilo personale risultava impossibile e ogni tentativo restituiva solo una schermata bianca con il messaggio di errore “500” o “GC01”.

Posta un commento

0 Commenti