Google aiuta a combattere il Coronavirus - Ecco come usare le informazioni SOS nei risultati di ricerca



Ritorniamo a parlare di coronavirus , arriva un aiuto da parte del colosso Google per combattere l'epidemia.



Un aiuto concreto che verrà visualizzato direttamente nelle ricerche del colosso di Mountain View e garantirà una migliore fruizione dei contenuti informativi inerenti appunto l'allerta medica.

Gli SOS Alerts di google sono praticamente degli strumenti messi in atto per rendere maggiormente efficace l'accesso alle informazioni di emergenza durante una crisi naturale. 

Come funzionerà l'alert di Google ? A seconda della natura della crisi e della tua posizione, gli utenti vedranno aggiornamenti dalle autorità locali, nazionali o internazionali. Questi aggiornamenti potrebbero includere numeri di telefono di emergenza e siti Web, mappe, traduzioni di frasi utili, opportunità di donazione e altro ancora.


Per il momento la situazione rimane parzialmente circoscritta alla Cina anche se, informazioni delle ultime ore, anche in Italia sono state individuate due persone che hanno contratto il virus. Non solo perché anche in alcuni paesi dell'Europa sono giunte informazioni ufficiali di alcuni casi di contagio. Al momento sono stati registrati 213 morti con oltre 10.0000 contagiati e il numero, seppure controllato, risulta comunque in aumento esponenziale soprattutto nelle zone limitrofe a Wuhan e non solo.

Il loro utilizzo sarà automatico e tutto svolto indirettamente da Google. L'utente non dovrà fare altro che realizzare le medesime ricerche sul web e nel caso in cui si trovi nelle vicinanze della grave crisi o cerchi parole o frasi correlate su Google, potrà osservare un banner che indica la crisi in corso con eventuali informazioni e risorse di emergenza quali traduzioni utili o numeri di telefono.

Posta un commento

0 Commenti