Ritorniamo a parlare di windows 10 , nelle ultime ore sono tanti gli utenti che hanno riscontrato il problema della schermata bianca nei risultati della ricerca che a quanto pari e legato al motore di ricerca Bing che Microsoft ha deciso da sempre di avere preinstallato con Windows 10. 

Per impostazione predefinita, che può essere comunque cambiata, quando la funzionalità di ricerca di Windows 10 non trova nulla a livello locale, sul dispositivo in uso, "passa la palla" a Bing.

Per risolvere il problema e ripristinare la funzionalità di ricerca di Windows 10 suggeriamo di aprire una finestra del prompt dei comandi o di PowerShell quindi digitare i comandi seguenti: 
reg add HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Search /v BingSearchEnabled /t REG_DWORD /d 0 /f
reg add HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Search /v CortanaConsent /t REG_DWORD /d 0 /f
taskkill /im explorer.exe /f
explorer.exe

Le prime due istruzioni consentono di disattivare l'integrazione della funzionalità di ricerca di Windows 10 con Bing e Cortana mentre le ultime due permettono di arrestare il processo gestisce l'interfaccia utente riavviandolo subito dopo.
Con queste semplici operazioni, la funzionalità di ricerca di Windows 10 dovrebbe tornare a funzionare regolarmente.
Successivamente, se lo si desiderasse, si potrà riattivare l'integrazione con Bing e Cortana impartendo al prompt o nella finestra di PowerShell i comandi seguenti:
reg add HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Search /v BingSearchEnabled /t REG_DWORD /d 1 /f
reg add HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Search /v CortanaConsent /t REG_DWORD /d 1 /f
taskkill /im explorer.exe /f
explorer.exe

Lascia un commento

Nuova Vecchia