Breaking

giovedì, maggio 14, 2020

Cinque modi per proteggere la posta elettronica in ufficio

La posta elettronica è un importante canale di comunicazione per la maggior parte delle aziende. 



Sono tante le persone che sottovalutano i rischi , sono davvero pochi gli sforzi per proteggere la posta elettronica. Include sia l'autenticazione (autenticazione di chi apre l'account e l'invio di messaggi) sia la sicurezza dei messaggi stessi (filtro e crittografia).


Crittografa i messaggi:

Le comunicazioni e-mail possono essere crittografate in due modi. Uno è con SSL (ci sono ancora aziende che usano la webmail senza certificato SSL) che crittografa le e-mail sulla loro strada verso il loro destinatario. Questo impedisce la "intercettazione" della comunicazione.

Un ulteriore livello di protezione fornisce la crittografia end-to-end. I messaggi sono crittografati con chiavi pubbliche e private e possono essere letti solo dagli utenti in possesso della chiave.

Filtro contenuti:
Gran parte del contenuto che ricevi sulla tua e-mail è indesiderato. Spam, phishing, truffe, collegamenti malware: tutto ciò costituisce una minaccia alla sicurezza delle informazioni e deve essere filtrato.
Puoi filtrare la posta in arrivo per tipo di allegato per ridurre la probabilità di infezione da malware.

Sempre più aziende filtrano anche il contenuto testuale delle lettere stesse. Ciò garantisce che dati sensibili come conti bancari o informazioni riservate non lascino i confini della società.

Identificazione email:
Lo spoofing della posta elettronica è molto facile da realizzare. È la base del cosiddetto. Frode via e-mail aziendale. Per evitarli, utilizza i metodi di autenticazione per dimostrare che le tue lettere sono state davvero inviate da te.

Due dei più popolari sono il DKIM (DomainKeys Identified Mail) SPF (Sender Policy Framework), che identifica l'identità del mittente. Sono integrati nella maggior parte delle soluzioni software di sicurezza della posta elettronica.

Autenticazione a due fattori:
Il tuo nome utente e password sono la protezione principale della tua e-mail. Se qualcuno li capisce, questa difesa è inutile. Ecco perché puoi utilizzare l'autenticazione a due fattori per proteggere meglio il tuo account.

La protezione a due fasi viene attivata quando la password di accesso è già stata inserita. Il proprietario dell'account riceve un codice unico (può riceverlo come SMS, tramite un'applicazione mobile o essere generato da un dongle). Solo dopo aver inserito il codice, l'utente riceve l'accesso alla posta.

Protezione del software:
La protezione della comunicazione e-mail richiede un aggiornamento regolare del software utilizzato. Questo significa aggiornare non solo il tuo programma antivirus, ma anche il tuo sistema operativo. Non trascurare l'aggiornamento del browser Internet che stai controllando la tua posta. Ciò riduce le possibilità che qualcuno acceda alla tua e-mail.

Nessun commento:

Posta un commento