Ticker

6/recent/ticker-posts

Advertisement

Windows 10 - Eliminati Paint e il Blocco Note nell'ultimo aggiornamento

Ritorniamo a parlare di windows 10 , dopo l’ultimo aggiornamento di sicurezza cumulativo di Windows 10, il Patch Tuesday di luglio 2020 che ha portato 123 fix contro altrettante vulnerabilità del sistema operativo di Microsoft, alcuni utenti segnalano la scomparsa di alcuni pezzi di storia di Windows , ovvero le applicazioni Paint e Blocco note.


Da tempo gira voce che Microsoft voglia eliminare queste due app da Windows 10, ma non c’è nessuna conferma ufficiale. A dirla tutta, però, alcune segnalazioni in merito alla sparizione di queste due app erano arrivate ben prima del recente aggiornamento. Ma non solo: anche alcuni utenti che non hanno ancora aggiornato Windows al May Update (Windows 10 2004) si sono trovati senza Paint e Notepad da un giorno all’altro. Il problema, quindi, è a macchia di leopardo e secondo alcune interpretazioni dipende più dal Microsoft Store che da Windows. Ma la cosa ancor più strana è l’alta variabilità con cui si verifica questo problema delle app sparite.

Come reinstallare Paint e Notepad
Se sul nostro computer non troviamo più le app di Paint e Blocco note, allora dobbiamo cercarle tra le app installate e, se non ci sono neanche qui, reinstallarle. Bisogna quindi andare su Impostazioni applicazioni > App e funzionalità e cercarle nell’apposita casella di ricerca. Ci sono casi molto strani in cui le due app non si trovano in App e funzionalità ma se le cerchiamo dalla normale ricerca del menu Start saltano fuori. Se in entrambi i casi le app non ci sono, allora bisogna andare sul Microsoft Store, trovarle e installarle. Ma, anche qui, i problemi non mancano.



Il problema al Microsoft Store
Alcuni utenti con la versione 2004 di Windows 10 hanno riferito di non poter scaricare o installare le app di Paint e Blocco note dal Microsoft Store. Lo Store dice loro che entrambe le app sono già installate, anche se non è vero, o che il sistema operativo non è aggiornato all’ultima versione, cosa anch’essa errata. In altri casi gli utenti ricevono dal Microsoft Store l’avvertimento che per scaricare le due app devono aggiornare Windows alla versione 2004, ma poi non possono farlo perché l’aggiornamento non è ancora disponibile per tutti i computer.

Molti utenti affermano anche di non poter scaricare Paint, che è un’app vecchissima, ma di poter scaricare Paint 3D, che è ben più recente. Sembra proprio, quindi, che il problema sia sia nello store di Microsoft sia nel suo sistema operativo Windows, che non riescono a dialogare tra loro tanto che il primo non capisce la versione del secondo. 

Fonte Libero Tecnologia

Posta un commento

0 Commenti