Windows 10 - Come abilitare/attivare il correttore automatico

Ritorniamo a parlare di windows 10 , oggi vedremo come in pochi e semplici passaggi  è possibile attivare/abilitare Il correttore automatico all’interno di Windows 10.


Questa funzione è stata integrata  con l’aggiornamento di Aprile 2018 del sistema operativo. Una volta abilitato il correttore automatico all’interno di Windows 10 il sistema operativo si preoccuperà di sistemare, in maniera del tutto automatizzata, le eventuali lettere posizionate nella maniera sbagliata all’interno delle parole.

Il proprio come quello degli smartphone, il sistema di correzione automatica tende a correggere soltanto alcune tipologie di errori di battitura.

La sua funzione è esattamente come quello che probabilmente utilizziamo nel nostro smartphone, suggerendoci di volta in volta le parole corrette in caso di errore di digitazione, o quelle più simili se scriviamo in modo davvero troppo frettoloso.

Ecco come abilitare/attivare il correttore automatico

Come succede quasi sempre, dobbiamo passare dalle impostazioni di Windows; per farlo utilizziamo la scorciatoia Windows + I sulla tastiera oppure usiamo uno dei soliti sistemi.



Navighiamo all’interno della finestra fino a trovare la voce Dispositivi e selezioniamola. 

Nella scheda Digitazione, facciamo un clic lì e apriamo la finestra dedicata.

Scorriamo la finestra sino a trovare la categoria Tastiera Hardware; qui cerchiamo l’opzione chiamata Correggi automaticamente gli errori di ortografia durante la digitazione e posizioniamo l’interruttore sulla posizione attivato. 

Nel caso vogliamo disattivare tale opzione , la procedura sarà inversa.

Posta un commento

0 Commenti