Ticker

6/recent/ticker-posts

Header Ads Widget



Come trasformare uno smartphone o tablet in uno schermo secondario con Deskreen

Ritorniamo a parlare di applicazioni utili , oggi vogliamo segnalarvi Deskreen un'applicazione per android che consente di  trasformare uno smartphone o tablet in uno schermo secondario

La sua configurazione e il suo utilizzo sono davvero molto semplici ed alla portata di tutti  , anche i meno esperti , in pochi minuti e con pochi e semplici passaggi si avrà a disposizione uno schermo secondario.

Il procedimento è semplicissimo , tutto quello che dobbiamo fare è installare l'applicazione sul computer e sul dispositivo esterno e successivamente dobbiamo andare a collegare entrambi i dispositivi alla stessa rete WiFi.

A questo punto, bisogna scansionare il codice QR che viene visualizzato sul computer e definire se si vuole mostrare l'intero schermo o una finestra attiva.

Nel caso in cui si utilizzi un tablet senza fotocamera, è possibile connettersi rapidamente inserendo l'indirizzo IP che si trova sotto il codice QR. 

In questo modo, si possono collegare tutti i dispositivi che si vuole al proprio computer e utilizzarli come schermi secondari.

Se state cercando un modo per migliorare la produttività, queste schermate di supporto possono essere di aiuto.

Ecco quali sono i requisiti di sistema per utilizzare Deskreen

  • Sistema operativo: Windows, Linux, MacOS
  • Spazio su disco disponibile: 210 MB
  • RAM: 250 MB in media per eseguire l'app con una sessione di condivisione dello schermo. Ogni nuova sessione di condivisione dello schermo richiederà in media fino a 100 MB di memoria aggiuntiva per prestazioni fluide.
  • CPU (Windows): qualsiasi CPU dual core moderna, le CPU più deboli potrebbero avere problemi di prestazioni con la versione corrente su Windows. Lo aggiusteremo in futuro.
  • CPU (MacOS): qualsiasi CPU moderna
  • CPU (Linux): qualsiasi CPU moderna, supporta anche 1 core ARM, come Raspberry PI

Se vuoi scaricare deskreen non devi far altro che collegarti al sito ufficiale tramite questo link

Posta un commento

0 Commenti