Ticker

6/recent/ticker-posts

Header Ads Widget



Truffa via SMS "Pacco in arrivo, seguilo qui" - Ecco come funziona e come bisogna difendersi

Ritorniamo a parlare di truffe online, nelle ultime ore sono tantissimi gli utenti hanno ricevuto un SMS da un numero sconosciuto con il seguente testo  "Il tuo pacco sta arrivando, seguilo qui" seguito da un link dove presumibilmente poter tracciare la consegna.  

Fate molta attenzione a questa pericolosa truffa tramite sms  , I pirati informatici, stanno approfittando delle numerose vendite online effettuate più in questo momento , ed hanno architettato questa cyber truffa che mette a serio rischio dati e privacy. 

L'unico modo per difendersi è quello di non cliccare sul link che permetterebbe di accedere ai dati sensibili contenuti nel cellulare. Il collegamento ipertestuale, infatti, ha lo scopo di rimandare ad un sito che richiede di effettuare un pagamento per tracciare l’inesistente consegna.

Ecco come funziona la truffa del pacco in arrivo via SMS

Lo schema è quello classico di molte truffe informatiche: un breve messaggio di testo arriva sullo smartphone e ci invita a cliccare su un link per completare un'operazione urgente. Se solo non fosse che il collegamento ipertestuale porta su un sito, realizzato per somigliare in tutto e per tutto a quello di una normale azienda di spedizioni, dove si richiede un pagamento per sbloccare il pacco in consegna poiché le spese di spedizione non sarebbero ancora state saldate.

Compilando i campi richiesti, si consegnano così le proprie credenziali bancarie e informazioni sensibili. L'obiettivo della truffa è il phishing (che, avvenendo via SMS, prende il nome di smishing), con tutte le conseguenze che ne derivano. I consigli per difendersi sono quelli di provare a riconoscere i messaggi falsi interrogandosi sull'identità del mittente, a partire dall'URL, non aprire link né inserire dati e non scaricare mai file allegati o contenuti in un sito esterno.

Ci teniamo a precisarvi e ricordarvi che mai e poi mai , nessun corriere chiederebbe del denaro aggiuntivo a spedizione in corso (anche il pagamento a contrassegno avviene sulla porta di casa, quando il corriere è già arrivato), motivo per cui l'imperativo è non cliccare sul link, non inviare alcun dato ed eventualmente segnalare il numero del mittente alla polizia postale.

Posta un commento

0 Commenti