Come fare il backup criptato su WhatsApp

0

Ritorniamo a parlare di whatsapp, oggi vedremo come fare il backup criptato e come funziona. 

Ma prima di continuare cerchiamo di fare chiarezza sull'argomento. Già oggi chiunque abbia un profilo WhatsApp può fare il backup di tutte le chat, compresi video e foto, e caricarlo su Google Drive o Apple iCloud. 

Farlo regolarmente è molto utile, perché ci permette di salvare tutti i dati e non perderli in caso di furto o smarrimento del telefono. 

Ma non solo: grazie al backup in cloud è possibile cambiare facilmente telefono e recuperare tutta la cronologia delle chat tramite l’ultimo backup.

A differenza delle chat salvate sul telefono, però, al momento il backup in cloud non è criptato con la crittografia end-to-end. Ciò vuol dire che chi ha accesso ai file del backup può leggere le nostre chat e vedere foto e video che ci siamo scambiati con i nostri contatti.

Come fare il backup criptato su WhatsApp 

E’ chiaro, quindi, che attualmente il backup di WhatsApp è molto meno sicuro delle conversazioni archiviate sul telefono (che sono invece tutte criptate end-to-end). 

Ma è altrettanto chiaro che applicare la crittografia più sicura al backup di WhatsApp non è un gioco da poco, anche dal punto di vista politico: se la Polizia o un giudice vorranno leggere le nostre chat, infatti, dopo aver appurato che Google e Apple non possono decriptarle andranno a bussare alla porta di WhatsApp. 

 Per attivare il backup criptato su WhatsApp si segue la stessa procedura del backup classico in cloud: Impostazioni > Chat > Backup delle chat > Backup crittografato end-to-end > Continua. 

A questo punto WhatsApp ci chiederà di inserire una password o una chiave crittografica da 64 caratteri e noi, dopo averlo fatto, dovremo fare tap su “Fine“. 

Se non si vede l’opzione per la crittografia end-to-end, allora vuol dire che dobbiamo aspettare: la funzione non è ancora arrivata sul nostro profilo. 

Se vorremo disattivare la crittografia del backup, invece, dovremo fare lo stesso percorso e fare tap su “Disattiva“, per poi inserire la chiave o password e confermare.

Fonte Libero.tecnologia.it

Posta un commento

0Commenti

I commenti saranno pubblicati dopo esser stati verificati dagli amministratori

I commenti saranno pubblicati dopo esser stati verificati dagli amministratori

Posta un commento (0)