Type Here to Get Search Results !

Cos’è la Building Automation

Fino a questo momento, sia quando si è parlato di domotica che di Smart Home, si è fatto riferimento solo ed esclusivamente gli ambienti domestici.


L’impiego della domotica in contesti esterni alle mura domestiche e, nello specifico, il suo utilizzo negli edifici (siano essi palazzi con appartamenti o uffici, scuole, alberghi o ospedali) è definito oggi “Building Automation”, in italiano traducibile come “Automazione degli edifici”.

L'automazione degli edifici si riferisce alla tecnologia mediante la quale le macchine sono programmate per gestire le attività in modo automatico o semiautomatico. L'automazione degli edifici è il processo mediante il quale un sistema o un dispositivo controlla automaticamente il funzionamento di un edificio, stanza o altro spazio per ridurre il consumo di energia e aumentare la produttività attraverso l'utilizzo attivo di controlli che anticipano le esigenze del sistema e rispondono rapidamente prima che siano necessarie. 


L'automazione degli edifici può includere elementi come sensori di movimento, sistemi di sicurezza o sistemi di monitoraggio di fumo/fuoco/monossido di carbonio, a seconda del particolare sistema utilizzato. 

L'automazione degli edifici è la branca dell'ingegneria che lavora su macchine intelligenti e sistemi elettromeccanici che automatizzano, controllano e monitorano l'ambiente dell'edificio. È l'applicazione dell'automazione a edifici e strutture e di solito richiede un'ampia programmazione informatica e ingegneria dei sistemi di controllo. 

Negli ultimi anni, senza alcun dubbio l'automazione degli edifici è diventata uno strumento sempre più importante per ridurre il consumo di energia ei costi, ma pone anche molte nuove sfide.
Tags

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.

Top Post Ad

Below Post Ad