font-the-27-club


WhatsApp si trasforma in un e-commerce - Inserita la funzione Catalog che permette alle aziende di inserire un catalogo prodotti e venderli

Ritorniamo a parlare di whatsapp , il patron Forse Mark Zuckerberg ha finalmente trovato il modo per monetizzare l’acquisizione, ad un prezzo da capogiro (19,3 miliardi di dollari), di WhatsApp: trasformare l’app di messaggistica istantanea in un negozio. 



Il gruppo Facebook ha infatti appena lanciato in alcuni Paesi, Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Brasile, India e Indonesia (l’arrivo nel resto del mondo è previsto “a breve“), “Catalog“. Si tratta, come dice il nome stesso, di un catalogo di prodotti e la nuova funzionalità è riservata a WhatsApp Business, la versione di WhatsApp dedicate alle aziende e alle piccole e medie imprese. Al momento Catalog è una semplice vetrina, anche molto facile e intuitiva da realizzare, ma non permette di acquistare nulla direttamente dall’app: chi è interessato al prodotto clicca su un link che poi lo spedisce all’e-commerce vero e proprio. Ma è chiaro che qualcosa sta cambiando. 


Come funziona Catalog per WhatsApp Business Al momento, non essendo previsto l’acquisto in app, l’idea alla base di Catalog è quella di creare un catalogo di prodotti che può essere condiviso con tutti i contatti (e quindi i potenziali clienti) che abbiamo su WhatsApp Business. La procedura è molto semplice: se l’app è aggiornata (per vedere l’app italiana con Catalog dovremo attendere, non si sa ancora quanto), all’interno delle Impostazioni Business troveremo la nuova funzionalità. Qui potremo fare tap su un pulsante per aggiungere un prodotto o servizio e si aprirà una maschera dove potremo inserire una foto (dalla galleria o direttamente accedendo alla fotocamera) e le informazioni principali sul prodotto/servizio: nome, prezzo, descrizione, link all’e-shop e codice del prodotto. 


Come usare Catalog per vendere con WhatsApp Catalog serve a “Mostrare e condividere i propri prodotti o servizi“, spiega WhatsApp nel video di presentazione. Dopo aver compilato tutto il nostro catalogo, potremo condividere la scheda relativa ad ogni singolo prodotto direttamente con i nostri contatti: basterà, all’interno di una normale chat, cercarla tra gli allegati dove adesso oltre a “Documento“, “Galleria“, “Audio“, “Posizione” e “Contatto” troveremo anche “Catalog“. La scheda condivisa comparirà nello stream della chat e il nostro contatto potrà cliccarvi sopra per aprirla e leggere i dettagli. Se vorrà acquistare potrà cliccare sul link. Compreremo direttamente da WhatsApp? E’ chiaro che Catalog è solo un primo passo verso una trasformazione radicale di WhatsApp Business. La sua intuitività è talmente alta che l’acquisto in app è il logico passo successivo. Tuttavia, al momento non è stato comunicato se, e quando, potremo comprare un prodotto o servizi direttamente dall’app di WhatsApp.

Posta un commento

0 Commenti