Ecco quali sono i software Microsoft che non funzioneranno più nel 2020

Microsoft interromperà il supporto a software e sistemi operativi molto utilizzati. Ecco quali non riceveranno più aggiornamenti


Il 14 gennaio 2020 sarà il “giorno del giudizio” per alcuni dei sistemi operativi e software di maggior successo di Microsoft. La casa di Redmond sospenderà gli aggiornamenti e l’assistenza per
  • Windows 7
  • Windows 7 Professional for embedded system
  • Windows Server 2008 e 2008 R2
  • Exchange server
Chiunque utilizzi uno di questi software, come detto, potrà scegliere di passare a un programma o sistema operativo più moderno, oppure continuare a utilizzarlo con la consapevolezza di  non ricevere più supporto.



Circa 300 giorni più tardi è previsto un secondo “giorno del giudizio”, nel corso del quale sarà interrotto il supporto per altre versioni di software e sistemi operativi. Nello specifico, dal 13 ottobre 2020 Microsoft taglia la spina a:
  • Windows  7 embedded standard
  • Office 2010
  • SharePoint Server 2010
  • Project Server 2010

Posta un commento

0 Commenti