Ticker

6/recent/ticker-posts

Header Ads Widget



Differenza tra Wi-Fi Range Extender e WiFi Mesh

In questo articolo vedremo qual'è la differenza tra Wi-Fi Range Extender e WiFi Mesh cercando di capire le principali funzionalità e valutare quale prodotto andare ad acquistare

Molti fanno confusione e pensano si tratti della stessa tecnologia , ma non è assolutamente cosi.  Con una giusta valutazione in base alle proprie esigenze , è possibile avere una parziale o totale copertura del segnale wifi nella vostra abitazione , e non avere punti morti o connessioni lente in determinati punti della vostra abitazione che magari risultano distanti dal modem principale 

Ecco quali sono le principali caratteristiche e differenze tra Wi-Fi Range Extender e WiFi Mesh

 

 Wi-Fi Range Extender

Il Wi-Fi Range Extender o Ripetitore Wi-Fi è sicuramente la tecnologia più collaudata ed anche forse pù conosciuta dalla maggior parte degli utenti , per espandere la copertura di qualsiasi rete Wi-Fi. Anche per la sua semplicità , il ripetitore può essere piazzato su qualsiasi presa della corrente e, una volta attivo, può estendere il segnale di una rete Wi-Fi esistente creando una nuova rete Wi-Fi, funzionando quindi con un ponte tra il modem e il punto più lontano della casa 

Gli extender hanno un limite che può essere fastidioso per alcuni fattori , ovvero : anche se principalmente quello che fanno è semplicemente duplicare un segnale che ricevono, in realtà il segnale che ritrasmettono diventa di fatto un’altra rete WiFi con un suo nome e una sua password. 

In pratica quando si sposta un dispositivo da una parte all’altra della casa diventa necessario di volta in volta impostare manualmente il WiFi più potente in quella determinata stanza. Questo limite si supera con i sistemi WiFi mesh, che invece creano un segnale che viene percepito come unico. 


✅ Il WiFi Mesh

Il WiFi Mesh invece è una tecnologia nuova , che consente di creare una nuova rete Wi-Fi composta da un sottoinsieme di reti, che comunicano tra di loro creando una sorta di "ponte condiviso" tra i vari punti d'accesso.


Un dispositivo che si connette ad uno dei punti d'accesso si connetterà alla stessa velocità di un dispositivo presente nelle vicinanze del modem, visto che i pacchetti dati scelgono di volta in volta la strada più breve tra i vari punti d'accesso per poter navigare su Internet; questo rende il WiFi Mesh la scelta migliore per le case o uffici molto grandi .

Con questa soluzione , se necessario è possibile ampliare ulteriormente il raggio , andando ad aggiungere nuovi punti d'accesso alla rete, così da ampliare all'infinito la copertura di rete fino a quando non copre totalmente lo spazio desiderato. 

Se da un lato è la soluzione " perfetta"  che sicuramente vi consente di risolvere problemi di linea , un difetto di questa tecnologia è sicuramente nel prezzo, visto che per creare una rete WiFi Mesh efficace è necessario utilizzare i kit di partenza da almeno 3 punti d'accesso e quindi logicamente i costi saranno sicuramente maggiori. 

Proprio per questo , prima di procedere all'acquisto vi consigliamo vivamente di fare una giusta valutazione  in base alle vostre esigenze.

Posta un commento

0 Commenti